Aiuta la A.S.SO.!

venerdì 26 novembre 2010

Grande successo per il convegno dell’Associazione Paguro.

E’ stato un successo il convegno di sabato mattina, organizzato dall’Assopaguro, in collaborazione con A.S.S.O. , Comune di Montalto ed ENEL. Una Platea gremita ha seguito l’interessante evento, iniziato alle 10:30 in punto, presso il centro informazioni della centrale Enel intitolata ad Alessandro Volta. La conferenza, si è articolata in tre eventi, tutti legati ad un argomento comune: “I porti di Vulci, tra mito e realtà”. L’intento degli organizzatori, oltre a dare una panoramica generale della situazione e dello sviluppo della società etrusca nella nostra zona, è stato quello di far conoscere ai presenti l’importanza dei porti etruschi –come Quello di Vulci e quello delle Murelle o porto di Regisvilla- fondamentali per il commercio tra l’Etruria ed il Mediterraneo. Ad “aprire le danze” è stata la preparatissima archeologa Giuditta Gattesca, che ha parlato di “Vulci e del suo processo di formazione”. La Dottoressa, ha spiegato come le origini del territorio di Vulci, risalgano addirittura al Paleolitico inferiore ed all’età del ferro. Molte, sono state le zone come Poggio Olivastro, Abbadia e Monte rozzi, che si sono unite per dare origine a quella che è stata senza dubbio una delle città tra le più importanti e rappresentative della storia d’Etruria. L’archeologa ha parlato infine dei punti cardine di Vulci, come la Tomba François, il tumulo della Cuccumella ed il Tempio Grande –VI° A.C.-. Il Dottor Mario Mazzoli, ha preso poi la parola parlando della sua associazione, la A.S.S.O. onlus, che si occupa di Archeologia , Subacqua, Spelologia e Organizzazione.... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO SU "TUSCIAMEDIA.COM"

Nessun commento:

Posta un commento