giovedì 29 aprile 2010

4 e 5 maggio 2010: Convegno Internazionale: "ARCHEOLOGIA SUBACQUEA DEL MARE ADRIATICO E DEL MARE IONIO. RICERCA, TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI RELITTI"

La Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia vi invita al Convegno Internazionale: "ARCHEOLOGIA SUBACQUEA DEL MARE ADRIATICO E DEL MARE IONIO. RICERCA, TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI RELITTI" che si terrà a Grado (GO), il 4 e 5 maggio 2010.

L’iniziativa adriatico-ionica, avviata con la Conferenza di Ancona del 2000, vede la partecipazione di otto stati membri (Albania, Bosnia, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro, Serbia, Slovenia) e mira a potenziare la cooperazione regionale tra le due sponde adriatiche, promuovendo forme di coordinamento nei settori della sicurezza, contrasto al crimine organizzato, all’immigrazione clandestina e ai traffici illeciti, lotta contro il terrorismo. A questi primi obiettivi si sono sono aggiunti altri, tra cui la cooperazione interuniversitaria e gli scambi culturali, come requisiti indispensabili alla prosperità dei popoli coinvolti.

In questa prospettiva riteniamo che un incontro sul tema del patrimonio sommerso si inserisca pienamente in questa strategia di rafforzamento della rete di conoscenze, della trasmissione di know-how, della tutela e valorizzazione di un bene comune.
All'interno del convegno verranno presentate relazioni e immagini del "Progetto Liburna" e dell'Esplorazione della Nave Ospedale PO a cura di Giuliano Volpe, Danilo Leone, Mariuccia Turchiano (Università di Foggia) e Mario Mazzoli (A.S.S.O. Onlus)

domenica 25 aprile 2010

Un'articolo su Fabio Ferro, fotografo e videoperatore subacqueo della A.S.S.O.

Roma, 24 apr. (Adnkronos Salute) - La passione per la chirurgia pediatrica, con oltre 35 anni passati in sala operatoria, per risolvere malformazioni genitali nei bambini. E quella per le immersioni e per la fotografia subacquea, nata nell'infanzia e coltivata senza 'tradimenti' ancora oggi. Sono i due pilastri della storia di Fabio Ferro, chirurgo andrologo per 31 anni al Bambino Gesù di Roma dove ha eseguito, fino al gennaio di quest'anno quando è andato in pensione, 1.600 interventi e 7 mila viste ambulatoriali l'anno. "A 18 - dice - avevo la mia prima macchina fotografica subacquea". E anche qui l'impegno sportivo si concilia con il volontariato. Ferro, infatti, è attivo come videoperatore della associazione no profit Asso che si occupa di speleologia e archeologia subacquea. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SU ADNKRONOS SALUTE

giovedì 15 aprile 2010

16 aprile: Conferenza "La A.S.S.O. e la storia sommersa dell'ALBANIA"

ACQUAZZURRA presenta: "LA A.S.S.O. E LA STORIA SOMMERSA DELL'ALBANIA: DALL’ARCHEOLOGIA SUBACQUEA AL RELITTO DELLA NAVE OSPEDALE PO"

Venerdi, 16 aprile 2010 ore 20:15 - presso ACQUAZZURRA Via Tuscolana, 626 - Roma

L’intervento, a cura del Dott. Mario Mazzoli – Direttore Generale A.S.S.O. -, prevede:
  • filmato A.S.S.O.
  • filmato e foto “Progetto Liburna: archeologia subacquea in Albania”
  • foto e storia della nave ospedale Po
  • anteprima documentario “La tragedia della nave bianca”
  • domande e risposte


mercoledì 14 aprile 2010

PATAGONIA con Fabio Ferro su TV2000

Giovedì 15 aprile alle ore 21.30 sul canale televisivo TV2000 andrà in onda un intervista al nostro FABIO FERRO (Fotografo e Operatore VideoSub ASSO-SBP) sul suo ultimo viaggio in PATAGONIA. Un racconto commentato da immagini video e fotografie, in particolar modo sugli splendidi e incontaminati fondali marini. (TV2000 trasmette in digitale terrestre, sul canale 801 di SKY e in diretta sul sito internet www.tv2000.it)

lunedì 12 aprile 2010

Un sincero ringraziamento per la vostra donazione del 5 x MILLE dell'anno 2008 e rinnovo dell'invito per il 2009

A seguito della pubblicazione da parte dell’Agenzia delle Entrate dell’elenco dei beneficiari del 5 per mille relativamente all’anno 2008, alla nostra Onlus A.S.S.O. (Archeologia Subacquea Speleologia Organizzazione) sono andate 67 scelte per un contributo complessivo di 1477,53 euro.

Vogliamo quindi rivolgere un sincero ringraziamento a chi ha voluto devolvere la propria parte alla nostra Onlus rinnovando ed estendendo l’invito alla donazione del 5 X mille anche per il 2009 indicando nel riquadro CUD riservato al “Sostegno delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale” il nostro codice fiscale 92003990584. PERCHE' DONARE IL 5 per MILLE ALLA A.S.S.O.

La valorizzazione turistica del patrimonio geografico e archeologico subacqueo


Mercoledì 14 aprile alle ore 18.00, presso Palazzo Nervegna a Brindisi avrà luogo il Convegno: "La valorizzazione turistica del patrimonio geografico e archeologico subacqueo. il caso di Torre S. Sabina" e l'inaugurazione della mostra fotografica: "La storia restituita: Torre S. Sabina 2009". Cliccare sull'immagine per il programma completo.