Aiuta la A.S.SO.!

giovedì 27 giugno 2013

5-6-7 luglio 2013: "DAL TRAMONTO ALL’APPIA" - Serate di musica, cultura, visioni, silenzi. (Dedicato a Renato Nicolini)

"Ci vogliono migliaia di anni per fare una sera così..."


5-6-7 luglio 2013 - dalle 18.00 a mezzanotte - Ingressi gratuiti da Via Appia Antica presso Cecilia Metella e Capo di Bove


Ritorna l’appuntamento “Dal Tramonto all’Appia”. 
Alla sua seconda edizione l’iniziativa, che ha portato lungo la regina viarum musica, danza e proiezioni, è ormai una data da non perdere dell’estate romana. La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma rinnova e arricchisce il calendario di eventi serali che si svolgeranno tra Capo di Bove, il mausoleo di Cecilia Metella con il Castrum Caetani e la chiesa medievale di S. Nicola, da venerdì 5 a domenica 7 luglio. Questa edizione offre anche l’occasione per ricordare Renato Nicolini ideatore dell’estate romana e scomparso un anno fa. Nicolini e il suo progetto affatto effimero di animare le notti della capitale - aprendo piazze e monumenti a cinema, letture, spettacoli, musica - ritornano in una serie di filmati di repertorio proiettati negli spazi di Capo di Bove e di Cecilia Metella dalle 18.00 di sabato 6 e di domenica 7. Nello spazio dell’antica chiesa di San Nicola danza e musica si alterneranno durante le tre serate. Sabato 6 luglio lo scrittore Marco Lodoli racconterà squarci della capitale con una serie di letture intitolate “Isole romane” sullo sfondo della mole del mausoleo di Cecilia Metella e delle vestigia del Castrum Caetani. Gli spettacoli nell’area San Nicola spaziano dalla musica popolare, al Jazz, alla danza hip-hop che rivisita in modo arguto e ironico il patrimonio lirico nazionale. Le proiezioni scenografiche di Livia Cannella illumineranno il resto della notte, animata da degustazioni lungo il percorso e da visite guidate dei monumenti. Il festival è anche l’occasione per riflettere sui temi culturali e urbanistici della città, in particolare sui Fori e sull’Appia, attraverso la mostra fotografica e le proiezioni multimediali a Capo di Bove. 

Direzione artistica degli spettacoli: Alberto Bruni, Stefano Sestili
Coordinamento generale: Rita Paris




Nessun commento:

Posta un commento