Aiuta la A.S.SO.!

domenica 23 marzo 2014

CINA: Resti di una città sommersa individuati nel lago di Taiping

Molti conoscono i resti sommersi di una città nel lago di Chaohu in Cina.
Ma pochi sanno che ci sono resti sommersi di una città antica risalente alle dinastie Ming e di Tsing nel lago di Taiping. 
Il Lago di Taiping, situato alle pendici meridionali del Monte Huangshan, è il più grande lago artificiale della provincia di Anhui. Vanta splendide acque, isole e penisole e splendide formazioni rocciose. Contiene ben 2,4 miliardi di metri cubi di acqua. Il lago è stato creato artificialmente nel 1970, quando una diga è stata costruita sul fiume Shuxi. Durante la fase di costruzione, il governo locale trasferì i residenti fuori della zona e molti edifici antichi ben conservati, tra cui templi ancestrali e antiche dimore della dinastia Ming (1368 - 1644 d.C.) e la dinastia Tsing (1644 - 1911 d.C. ) sono stati sommersi sotto i 40 anni metri di acqua . 
Nei primi giorni di marzo 2014 una squadra di spedizione dell'Istituto Provinciale di Archeologia e il Centro ricerche di Archeologia Subacquea del Museo Nazionale, è venuta presso il lago di Taiping per intraprendere un complesso lavoro archeologico subacqueo. Secondo l'Heritage Bureau di Huangshan dopo una ricerca di due giorni il team archeologico ha accertato che nel lago ci sono tre reperti risalenti alle dinastie Ming e Tsing. 
Xiang Jun, un membro del personale di Taiping , è coinvolto con questo lavoro archeologico. Egli dice che, durante i lavori archeologici subacquei, archeologi subacquei professionisti di Pechino hanno utilizzato avanzate apparecchiature di ricerca, compresi i robot subacquei e sonar . In due giorni , la squadra di archeologi ha raccolto una grande quantità di dati. (Massimo D'Alessandro - marzo 2014 -ASSONET) 
Fonte:  China Daily - SEE ORIGINAL NEWS

Nessun commento:

Posta un commento