venerdì 7 luglio 2017

IL CAVALLO DI TROIA ... ERA UNA NAVE!

Quante volte, tra gente di mare o appassionati di storia, ci siamo chiesti che cosa ci facesse un cavallo nella presa di Troia oppure per quale motivo questo fosse spuntato fuori contesto? 

E' successo in diverse occasioni ma ... nessuno di noi è il dott. Francesco Tiboni

Proprio così, perché Francesco - paletnologo, esperto di navigazione protostorica nel Mediterraneo, archeologo subacqueo e navale - non si è limitato alle perplessità ma ci ha scavato intorno, ha studiato, si è confrontato con le fonti, con i colleghi di mezzo mondo e con il il rischio di cozzare contro il MITO. 

Tenace, competente e affiancato anche professionalmente da sua moglie Laura Sanna, anche lei archeologa subacquea, ha preso il coraggio a quattro mani e ha raccolto e sistematizzato quelli che chiama, molto professionalmente e prudentemente, solo "indizi" in un saggio recentemente pubblicato: LA PRESA DI TROIA. UN INGANNO VENUTO DAL MARE (Edizioni di Storia e Studi sociali) 

Leggetelo e capirete come sia concreto il rischio che il mito possa essere rivisto.

Nessun commento:

Posta un commento