Cerca nel blog

GRAZIE PER IL TUO 5x1000 ALLA A.S.S.O. E RINNOVO INVITO PER IL 2018



Vogliamo ringraziare di cuore chi ha voluto devolvere alle nostre attività la propria quota negli anni scorsi ed estendiamo l’invito alla donazione del 5X1000 anche per quest'anno, indicando nel riquadro CUD riservato al “Sostegno delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale” il nostro codice fiscale 92003990584. Mentre coloro che ci conoscono lo sanno bene, perché altri dovrebbero pensare ad ASSO ?

giovedì 24 marzo 2011

Roma, 26 marzo 2011: Conferenza "L'IDRAULICA ANTICA" (ciclo conferenze "Roma svelata" a cura di RomaSotterranea)

Sabato 26 Marzo, alle ore 10.45 "L'idraulica antica" con l'idrogeologo Leonardo Lombardi. Appuntamento presso la sede della British School at Rome, l'Accademia Britannica di Archeologia, Storia e Belle Arti, in Via Gramsci 61.
Per il 4° anno Roma Sotterranea organizza - con il Patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale - il ciclo di conferenze “Roma Svelata”.
La nostra attenzione si focalizzerà sul fondamentale ruolo che l’acqua ha avuto nello sviluppo della città di Roma e dell’Impero che intorno ad essa si creò.
Partendo dalla realtà idrogeologica dell’area in cui sorse poi Roma, continuando con le tecniche utilizzate per lo sfruttamento e la conservazione dell’acqua, che a volte è stata trasportata per decine di chilometri pur di approvvigionare una popolazione sempre crescente. Il Vergine, unico fra gli undici acquedotti Imperiali ancora in funzione, sarà l’esempio per eccellenza della maestria idraulica degli antichi romani e fungerà da trait d’union con l’argomento trattato nell’ultima conferenza: la gestione delle acque a partire dal XVI secolo. Le conferenze, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, si svolgeranno nella mattinata del sabato in quattro appuntamenti tra marzo e maggio. Gli interventi dureranno circa 1 ora e 30 minuti ognuno. Inoltre, grazie alla collaborazione con il mensile "Forma Urbis", ai partecipanti sarà distribuita gratuitamente una copia della rivista.... CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DI ROMASOTTERRANEA

Nessun commento:

Posta un commento