Aiuta la A.S.SO.!

martedì 31 gennaio 2012

VECCHIE SCOPERTE E RECENTI INDAGINI A BOLSENA (di Enrico Pellegrini e Simona Rafanelli dal Centro Ricerche S.S.B.)

I quarant’anni di indagini condotte dall’École Françaises de Rome a Bolsena (1946-1986) hanno prodotto una grande quantità di dati, successivamente confluiti in diverse pubblicazioni di sintesi sulle aree indagate. Questa notevole mole di informazioni ha permesso di tracciare il quadro generale entro il quale si è svolta la storia di questo importante centro dell’Italia medio-tirrenica, precedentemente poco conosciuto, pur lasciando ancora aperte diverse questioni. Questa prima fase delle indagini su Bolsena è stata successivamente integrata nel corso dei decenni e, in particolare in questi ultimi anni, dalla vigilanza esercitata dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale sui diversi cantieri aperti per l’espansione edilizia del centro abitato. Tale attività ha consentito di mettere in luce una serie di situazioni del tutto inaspettate, che in parte cambiano alcune ipotesi sull’impianto della città antica date ormai come definitivamente acquisite. Infine, a completare l’attività sul campo, sono state ora attivate anche la revisione dei materiali archeologici inediti provenienti dagli scavi francesi nell’area della citta' di Volsinii e il riscontro della documentazione allora eseguita e oggi ancora reperibile: sia quella conservata presso l’archivio sba-em sia quella grafica eseguita da F. T. Fagliari Zeni Buchicchio negli anni ’60 del 1900. Una prima esposizione dei dati acquisiti da queste più recenti indagini ad ampio raggio, inserita in un quadro sul popolamento ..... CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DEL CENTRO RICERCHE DELL'ASSOCIAZIONE SCUOLA SUB DEL LAGO DI BOLSENA


Nessun commento:

Posta un commento